Image Alt

Shop

Bramaterra DOC 2016

9.00

Il Bramaterra è un vino rarissimo che si produce in alcuni comuni del Biellese e del Vercellese dalla combinazione di uve Nebbiolo, Croatina, Bonarda e Vespolina ed è stato riconosciuto vino D.O.C. nel 1979.

0,75 lt

COD: BRA Categoria: Tag: ,

Descrizione

Il vitigno Nebbiolo fa nascere nel Nord Piemonte, una serie di piccole-grandi DOC, sino a qualche anno fa dimenticate, perché la zona era più nota per le sue attività industriali nel campo tessile e della edilizia di esportazione.
Se andiamo più indietro nel tempo, la Curia di Vercelli ed il Papato già conoscevano ed apprezzavano i vini dell’area di Bramaterra. In particolare essi erano ricercati nell’area di Masserano, sede di un importante Principato nel Medio Evo.
Qui, un substrato di Porfido Rosso, comune a tutto il Nord Piemonte del vino, in miscellanea, con rocce vulcaniche e differente origine, non disdegnando alcune sabbie marine molto antiche, si consuma da tempo immemore il matrimonio tra il Nebbiolo stesso, la Croatina che ne stempera alcune giovani rudezze, l’Uva Rara che ne migliora il tono di colore e la Vespolina che introduce piacevoli note speziate.

Zona di produzione:
Masserano

Superficie di produzione:
1,5 ettari

Vitigni:
Nebbiolo 70%, Croatina 20%, Uva Rara e Vespolina sino al 10%

Caratteristiche del suolo:
Timbrato fortemente dal porfido rosso, infiltrazioni di caolino, tracce di sedimenti di sabbie giallastre e argilla grigia dell’antico mare del Pliocene.

Esposizione dei vigneti:
Mediamente a Sud-Est

Altitudine:
400 mt

Allevamento:
Guyot e spalliera

Densità:
Intorno ai 5000 ceppi per ettaro

Il periodo di vendemmia:
Seconda settimana di ottobre

Pre-vendemmia:
Diradamento estivo, assicurando un Grappolo a Tralcio. Vendemmia interamente manuale in cassette

Resa massima uva raccolta:
75 q/ha

Stile di vinificazione:
Accurata scelta manuale dei grappoli, pigio di raspatura soffice, passaggio in vasche di acciaio e temperatura controllata. Inizio della fermentazione spontanea, 8-10 giorni di macerazione sulle bucce.
La temperatura massima è di 30°C, due rimontaggi/giorno.

Parametri produttivi:
Resa massima uva in vino 70%, alcol in volume 13%

Affinamento:
Un anno in tini di acciaio, seguiti da due anni in Tonneaux di rovere, infine ancora un anno in tino di acciaio. Imbottigliamento manuale. 6 mesi di affinamento in bottiglia prima dell’immissione sul mercato

Caratteristiche organolettiche
Colore: Rosso granato con riflessi aranciati che possono accentuarsi in vini lungamente invecchiati.
Profumo: Intenso e persistente con note immediate floreali (violetta e petalo di rosa passa) cui subentrano delicatamente sentori più complessi e speziati.
Sapore: Asciutto, armonico, persistente con giusta vena tannica in chiusura.

Abbinamenti gastronomici
Primi piatti strutturati della cucina piemontese e tradizionale italiana.
Arrosti di carni rosse e di selvaggina, formaggi di media e lunga stagionatura.
Salami stagionati. Funghi e tartufi nelle classiche preparazioni regionali.

Note:
Per apprezzare pienamente le caratteristiche di questo vino si consiglia di stappare la bottiglia almeno mezz’ora prima del consumo e di utilizzare in degustazione calici ampi, tipo Borgogna.
Il Bramaterra, dipendentemente dell’annata, può raggiungere facilmente i 20 anni di invecchiamento.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.2 kg
Dimensioni 7 × 7 × 30 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bramaterra DOC 2016”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *